17 maggio Virginia Raffaele con Samusà al Politeama Pratese

1' di lettura 14/05/2022 - la camaleontica Virginia Raffaele il 17 maggio al Politeama Pratese

Vissuta nel Luna Park di famiglia il LunEur a Roma forse il più antico d’Italia fondato dai suoi nonni, Virginia crea (con la magistrale regia di Federico Tiezzi) uno sfavillante, caleidoscopico universo di personaggi, parlando di aneddoti esilaranti e usando anche parole più romanesche che mai, Samusà (fai silenzio) per esempio.
Virginia si racconta attraverso le memorie adolescenziali della vita nel luna park, con il suo modo di rendere parole e voci estremamente brillanti ed esilaranti, come altri grandi artisti comici del passato, i personaggi a cui si è ispirata artisticamente e formalmente, come Ave Ninchi, Bice Valori, Aldo Fabrizi, Nino Manfredi. Tutti suoi idoli che a tratti, nelle sue mimiche, appaiono magicamente, rivisitati dalla sua deliziosa figura e dall'incessante velocità d'esecuzione sul palco, che lei domina.
Reduce dell'"estrema" esibizione in LOL seconda edizione, dove anche lì, ha dato una grande prova di bravura e reale presenza scenica.
Samusà è scritto da Virginia Raffaele, Giovanni Todescan, Francesco Freyrie, Daniele Prato, con Federico Tiezzi e i costumi di Giovanna Bruzzi, sgargianti e divertenti..

Dopo la tappa a Prato, Virginia porterà il suo spettacolo, dal 20 al 22 maggio, al Teatro Verdi di Firenze

foto
Monica Ferri - radiopuntozero.it
Livia Grossi - Corriere della sera.it
Masiar Pasquali
diritti fotografici dei rispettivi autori


di Giuseppe Faienza
prato@vivere.news







Questo è un articolo pubblicato il 14-05-2022 alle 08:10 sul giornale del 14 maggio 2022 - 109 letture

In questo articolo si parla di cultura, articolo, Giuseppe Faienza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c3Xb





logoEV